Napoli-Torino 3-1, azzurri calano tris e provano fuga
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
04
Dom, Dic

Napoli-Torino 3-1, azzurri calano tris e provano fuga

Sport
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

(Adnkronos) - Il Napoli batte il Torino per 3-1 nell'anticipo dell'ottava giornata della Serie A e sale a 20 punti, consolidando il primo posto in classifica. I granata rimangono a quota 10. La formazione di Spalletti ipoteca il successo nella prima frazione grazie ad un avvio eccellente. Anguissa sblocca il risultato al 6' e concede il bis al 12'.

alternate text

 

Kvaratskhelia chiude virtualmente i conti al 37' con il tris. Il Torino accorcia le distanze al 44' con Sanabria: troppo poco per riaprire il match. 

LA PARTITA - Il Napoli alza il ritmo dopo 5 minuti e sfonda. Mario Rui, azionato da Kvaratskhelia, divora la fascia sinistra e arriva al cross. Anguissa si catapulta in area, colpo di testa perfetto e palla in rete: 1-0. Il Torino sbanda e concede una prateria all'11' alla ripartenza di Anguissa. Il centrocampista può viaggiare palla al piede per 50 piede, nessuno lo contrasta e nessuno lo raggiunge: in area, destro secco che buca Milinkovic-Savic e 2-0. 

La capolista gioca sul velluto e cala il tris al 44' con un'azione fotocopia, dall'altro lato del campo. Stavolta ad accendere il motore è Kvaratskhelia, che saluta tutti e si invola verso l'area granata. Pressato, il georgiano riesce comunque a dosare il rasoterra mancino: sponda sul palo, 3-0. Il Torino è una comparsa fino all'intervallo, quando ha il merito di sfruttare la chance per tornare in corsa. Mischia nell'area del Napoli, Sanabria trova il destro vincente: 3-1. Il match nel secondo tempo è più equilibrato, i padroni di casa possono abbassare il ritmo per controllare la situazione e limitare i rischi. Politano scheggia il palo, Lozano impegna Milinkovic-Savic. Il Toro ci prova ma non punge, finisce 3-1. 

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.