Milan Games Week, aperto il bando per gli sviluppatori di videogiochi italiani
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
19
Ven, Ago

Milan Games Week, aperto il bando per gli sviluppatori di videogiochi italiani

Tecnologia
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Fiera Milano e Fandango Club Creators, organizzatori di Milan Games Week & Cartoomics 2022, in collaborazione con l’associazione di categoria IIDEA, hanno annunciato che anche quest’anno sosterranno attivamente gli sviluppatori italiani dedicando loro uno spazio dentro alla manifestazione, Indie Dungeon, per mostrare al pubblico di appassionati e curiosi i propri giochi.

alternate text

 

All’interno dell’area, infatti, la manifestazione metterà gratuitamente a disposizione degli studi indipendenti a livello nazionale 10 postazioni espositive. Il bando per fare domanda è aperto dal 18 luglio e chiuderà il 4 settembre, permettendo a tutti gli interessati di esporre le proprie creazioni nell’area Indie di Milan Games Week & Cartoomics 2022. Indie Dungeon celebra quest’anno il suo decimo anniversario, tra centinaia di videogiochi presentati ai numerosi visitatori di Milan Games Week e la possibilità, per decine di studi italiani, di incontrare e interfacciarsi con i maggiori player dell'industria. Nel corso degli anni, ha acquistato sempre più importanza, fino a diventare lo showcase di videogiochi italiani di riferimento per il settore. Per iscriversi alle selezioni basta compilare il form online raggiungibile a questo indirizzo entro il 4 settembre, in attesa dell'appuntamento con Milan Games Week & Cartoomics 2022, fissato dal 25 al 27 novembre 2022 a Fiera Milano Rho.

Ho scritto e condiviso questo articolo
Author: Red AdnkronosWebsite: http://ilcentrotirreno.it/Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.