Sostenibilita - il Centro Tirreno - il Centro Tirreno - Quotidiano online
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
08
Sab, Mag

 

L'attuale sistema di produzione e consumo di cibo da solo causa l’80% di estinzione di specie e habitat a livello globale. A ricordarlo è il Wwf che alla vigilia della Giornata Mondiale della Terra lancia la sua Campagna Food4Future per promuovere modelli di produzione e consumo alimentari che, a cominciare dal Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) che il governo sta reimpostando, proteggano e conservino la natura, garantendo al tempo stesso cibo sufficiente, equo, pulito, sano e nutriente, per le generazioni attuali e future.  

 

Liberare i rifiuti organici dai residui di plastica a base di polietilene grazie ai batteri in grado di 'digerirla'. È l’obiettivo di Micro-Val (Microrganismi per la VALorizzazione di rifiuti della plastica), il progetto ideato da un team tutto al femminile dell’Università di Milano-Bicocca, guidato da Jessica Zampolli, assegnista di ricerca presso il laboratorio di Microbiologia diretto dalla professoressa Patrizia Di Gennaro del Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze. 

 

Sanpellegrino punta sulla carbon neutrality. L'azienda del settore delle acque minerali e delle bibite non alcoliche, intensifica gli sforzi per contrastare i cambiamenti climatici e in occasione dell’Earth Day, annuncia l’impegno di annullare le emissioni dei propri brand di acqua minerale S.Pellegrino, Acqua Panna e delle bibite Sanpellegrino entro il 2022.  

 

Il 22 aprile tutto il mondo celebra la Giornata della Terra, l’Earth Day che da oltre 50 anni mobilita milioni di persone di ogni continente per la tutela del Pianeta.  

'Restore Our Earth' (Rispristina la nostra Terra) è il tema del 2021 che intende sollecitare soluzioni contro il degrado ambientale e il cambiamento climatico perché solo un Pianeta sano è garanzia di sussistenza, lavoro e salute per l’umanità.  

 

Valore per le persone e attenzione all'ambiente, Illycaffè diventa B Corp. Economia circolare, ecco come può salvare il clima. Clima, gas serra in calo nel 2019 

 

 

La moda di seconda mano piace ai consumatori italiani tanto che oltre il 50% richiede alle aziende di offrire opzioni di moda di seconda mano per essere aiutato ad agire in modo più sostenibile. A tracciare il quadro è Zalando che pubblica il report 'It Takes Two: How the Industry and Consumers Can Close the Sustainability 'Attitude-Behavior Gap' in Fashion' e lancia il nuovo servizio 'Second Hand', per poter acquistare o vendere articoli di seconda mano direttamente sulla piattaforma a partire dal 22 aprile.  

 

L'Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (Iucn) ha ammesso dieci nuove aree protette, situate in Svizzera, Francia e Italia, alla Green List, lo standard globale che ne riconosce la gestione efficace su scala mondiale. È stato, inoltre, rinnovato lo status di appartenenza alla Green List di tre aree della Repubblica di Corea e una italiana. La Green List dell’Iucn è formata ad oggi da 59 aree situate in 16 Paesi in tutto il mondo. 

 

Il 2020 è stato uno dei tre anni più caldi mai registrati, nonostante gli effetti di raffreddamento legati all'evento La Niña. La temperatura media globale era di circa 1,2° al di sopra del livello preindustriale (1850-1900). I sei anni dal 2015 sono stati i più caldi mai registrati. Il 2011-2020 è stato il decennio più caldo mai registrato. E' quanto rileva un nuovo rapporto, State of the Global Climate 2020, dell'Organizzazione meteorologica mondiale (Wmo) e di un'ampia rete di partner.  

 

Gli intramontabili Super Santos e SuperTele diventano bio. E' la svolta green dei giocattoli avviata da Mondo con due nuovi progetti green: BioBall e ReNewToys. I nuovi BioBall sono palloni realizzati con una nuova formula bio priva di ftalati che sostituisce il 50% delle materie prime di origine fossile con materie di origine vegetale proveniente da fonti naturali. Le caratteristiche intrinseche del prodotto non solo lo rendono il primo pallone green, ma contribuiscono anche a migliorarne l’elasticità e quindi la giocabilità. 

 

Greta Thunberg scende di nuovo in campo e questa volta la causa è quella dell’equità nell’accesso ai vaccini contro il Coronavirus. Attraverso la sua fondazione, la giovane attivista per il clima ispiratrice del movimento globale dei Fridays for Future, ha infatti annunciato la donazione di 100mila euro alla fondazione dell'Organizzazione mondiale della sanità, a sostegno di Covax, il programma internazionale che ha come obiettivo, appunto, l'accesso equo ai vaccini anti Covid-19. Donazione che è stata resa possibile grazie ai premi che Greta Thunberg ha ricevuto per la sua azione sul cambiamento climatico. 

 

In collaborazione con Postenews  

Poste Italiane ha avviato il progetto di Smart Building con il quale sarà realizzato un sistema unico di gestione in termini Building and Energy Management System (BEMS): una piattaforma di supervisione e governo a controllo integrato degli impianti volto all’ottimizzazione della gestione manutentiva e all’efficientamento energetico. Poste Italiane si conferma così, spiega una nota, un’azienda sempre più focalizzata al risparmio energetico in un’ottica di green economy. 

 

Lavatrici: abitudini dure morire e non al passo con le questioni climatiche e le capacità delle apparecchiature moderne. Quasi 6 persone su 10 (59%) fanno il bucato in modo automatico, senza pensarci sopra, e dichiarano di farlo come gli è stato insegnato dalle precedenti generazioni e circa due terzi degli europei (63%) lava ancora a 40°C o più, nonostante da più di 10 anni si incoraggi a lavare a 30°C o meno.