Arte e Cultura - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
30
Gio, Giu

Cultura

Le ultime notizie, le informazioni, le foto, i video e gli approfondimenti sul mondo della cultura e dell'arte

 

La Francia, paladina delle scuole aperte in presenza in pandemia, chiude gli istituti scolastici per alcune settimane. In Italia invece il decreto covid varato ieri dal Consiglio dei Ministri prevede che le scuole per i più piccoli, fino alla prima media, restino sempre aperte anche in zona rossa. "La situazione di ogni nazione è diversa. E' molto difficile stabilire parametri uguali per tutti. Macron ha scelto di modificare il calendario scolastico. Da noi non è stato possibile farlo, perché un prolungamento a giugno non è realistico a causa degli esami". Non avrebbero potuto essere eliminati? "E' stato scelto di mantenerli come punto fermo". Ad intervenire con l'Adnkronos è Antonello Giannelli, presidente dell'Associazione nazionale presidi (Anp). 

 

 L’attrice e regista Michela Andreozzi racconta il lavoro nel cinema al tempo del Covid . The Cerebros omaggiano in un video il film ‘Grandi Magazzini   

 

"Papa Francesco è un gioachimita: per l’insistenza sulla carità, per il dialogo con le altre religioni, per il suo sforzo di affermare il cristianesimo senza imporlo". Lo ha affermato il filosofo Gianni Vattimo, nel corso di una diretta Facebook dello scorso 30 marzo dedicata agli 819 anni dalla morte di Gioacchino da Fiore, l'abate menzionato da Dante tra i beati sapienti del Paradiso, organizzata dal Comune di San Giovanni in Fiore, cui hanno partecipato anche la sindaca Rosaria Succurro e il giornalista Paride Leporace, che ha condotto la trasmissione.  

 

"Le dico una cosa da padre, signor Pillon". Inizia così il video di Fedez pubblicato su Instagram e rivolto al senatore della Lega Simone Pillon, tra i più strenui oppositori della legge Zan contro l'omotransfobia. "Io ho un figlio di tre anni - dice Fedez - che gioca con le bambole. Questa cosa non desta alcun tipo di turbamento in me, e non desterebbe alcun tipo di turbamento in me nemmeno su un giorno dovesse avvertire l'esigenza di truccarsi, di mettersi il rossetto, di mettersi lo smalto o una gonna, perché mio figlio ha il diritto di esprimersi come meglio crede".  

 

Andrea Scanzi sospeso dalla puntata di questa sera di 'Cartabianca' su Rai3. La decisione è stata presa dalla conduttrice Bianca Berlinguer in attesa che sulla vicenda del giornalista, al centro delle polemiche dopo essersi vaccinato contro il Covid, si esprima la Commissione per il Codice Etico della Rai. "Avrebbe dovuto partecipare anche Scanzi, invitato da me in trasmissione e al centro di molte polemiche. E' accusato di avere saltato la fila per il vaccino ottenuto con il via libera della sua Asl", spiega Berlinguer, che fa anche riferimento alle parole del sottosegretario Sileri "che ha fatto il ragionamento che ho fatto io in questo momento".  

 

Da oggi e fino al 2 maggio è online sul sito di Ala (www.alacorporation.com) il bando per partecipare all’Ala Art Prize 2021 e realizzare un’opera destinata ad essere esposta nel quartier generale della società a Napoli, nella cornice della Mostra d’Oltremare. In un anno così difficile, anche per la cultura, Ala dà vita al progetto di lungo respiro dedicato all’arte Ala For Art di cui l'Ala Art Prize 2021 è il primo tassello. La partecipazione al premio è gratuita. L’artista vincitore riceverà 10mila euro per l’opera selezionata.  

 

Eni Gas e Luce è sponsor ufficiale di 'Donne all’Opera: per dire no alla violenza', un progetto nato da un’iniziativa di Francesca Ascioti, cantante lirica di fama internazionale e fondatrice della Enea Barock Orchestra. Alla conferenza stampa, svoltasi oggi in modalità virtuale, ha partecipato per Eni Gas e Luce Giorgia Molajoni, Head of Identity, Data & Digital Transformation. 

 

La riapertura delle scuole per il primo ciclo d'istruzione nel Lazio a singhiozzo per due giorni prima delle vacanze di Pasqua, contro la quale si sono tra l'altro espressi diversi sindaci della Regione "si poteva anche evitare, aspettando a dopo le feste, ma io ritengo che sia nulla questo caos e disagio rispetto al piacere e l'esigenza di far tornare i ragazzi in classe. Prima tornano a scuola e meglio è". Lo dice all'Adnkronos la sottosegretaria all'Istruzione del M5s, Barbara Floridia che ricorda: "Io sono per l'apertura delle scuole, perché non modifica la curva dei contagi".  

WILLIAM IRWIN THOMPSON (Photo Credit: Kelly Patton)
WILLIAM IRWIN THOMPSON (Photo Credit: Kelly Patton)

 

Soggiorniamo, tutti noi, sul limitare di un baratro. Guardiamo, con gli occhi fissi, un abisso, che ricambia con freddezza il nostro sguardo. «Chi lotta con i mostri – canta in Al di là del bene e del male il profeta del nichilismo Friedrich Nietzsche – deve guardarsi dal non diventare, così facendo, un mostro. E se tu scruterai a lungo in un abisso, anche l’abisso scruterà dentro di te». Al Tramonto dell’Occidente di spengleriana memoria, in quello Zwischenreich che gli autori della Rivoluzione Conservatrice hanno sapientemente avvertito e delineato, sulla base del monito nietzschiano, non resta che muovere i passi un po’ più oltre. Lungo i terreni dissestati e caotici di un mondo liquido, ormai gassoso, in cui tutti i segnavia sono sempre più confusi. E andare oltre, oltre ancora. Ultra, trans, oltre, über, post: non è un caso che questi prefissi abbiano raggiunto nel Novecento filosofico – e culturale tutto – un impiego serrato, a tratti iperbolico e parossistico. Il peana del divenire e la volontà di potenza s’imprimono anche nei morfemi della lingua.

Sottocategorie