il Centro Tirreno - Notizie, Foto, Video, Approfondimenti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

 

La formazione alla sfida del post-Covid. Confindustria Servizi Hcfs al governo: alle imprese serve stabilità. 2021 l’anno del vero smart working. 120 secondi di notizie. Finestra sui Mercati.Prometeo  

Coronavirus: nel 2020 mercato sponsor perde il 36%, bruciati 500 mln

Nel 2020 in Italia sono stati investiti in sponsorizzazioni sportive, culturali e sociali circa 889 milioni. Si tratta di calo del 36% rispetto al 2019: in dodici mesi, a causa della pandemia di Covid19, sono stati bruciati 500 milioni, tra eventi sospesi e annullati.

Altroconsumo, al via class action contro Apple per obsolescenza programmata

Altroconsumo ha notificato al colosso americano Apple l’atto di citazione con il quale ha dato il via alla class action dinanzi al Tribunale di Milano, chiedendo un risarcimento di 60 milioni di euro, per tutti i consumatori italiani ingannati dalle pratiche di obsolescenza programmata riconosciute anche dalle autorità italiane.

L’oggi nominatissimo “Decreto Ristori”, come ben spiegato sul sito ufficiale del Governo, non è altro che un decreto legge approvato a fine ottobre che ha l’obiettivo di introdurre delle misure urgenti riguardo a questioni da ricondurre alla pandemia di Covid-19. Il decreto legifera in merito, in particolare, al sostegno per i lavoratori di determinati settori produttivi, quelli sui quali le misure di sicurezza restrittive applicate per la salute e la prevenzione con l’ultimo Dpcm di ottobre (nonché con in precedenti) hanno pesato di più.

Covid e lavoro, cosa succede: fotografia di Confindustria

Nonostante la "drammatica caduta dell’output manifatturiero" a causa della crisi scatenata dall'epidemia di coronavirus, l'occupazione italiana ha sostanzialmente tenuto per effetto di una serie di 'cuscinetti' che ne hanno impedito il crollo, dalla sostanziosa riduzione degli orari di lavoro fino allo stop ai licenziamenti.

Coronavirus, Antitrust multa Tiger per mascherine

E’ di 550mila euro la sanzione amministrativa comminata alla società Tiger Group a seguito di una segnalazione di Federconsumatori, fattasi carico, si legge in una nota, delle lamentele di cittadini che denunciavano come la società nel proprio sito internet sponsorizzasse e vendesse mascherine non conformi alla normativa europea.

Seguici anche su Facebook