Salute e Benessere - il Centro Tirreno
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
23
Dom, Gen

Salute e Benessere

Notizie su salute, medicina e ricerca. Approfondimenti su malattie e terapie, prevenzione e stili di vita

Il bollettino covid Italia di oggi, sabato 8 gennaio 2022, con numeri, dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi da coronavirus, ricoveri e morti nel Paese dopo la nuova ondata di contagi causata dalla variante Omicron e la conseguente stretta del governo con l'introduzione dei vaccini

Sono 459.251 i bambini in Italia che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid. E' quanto emerge dai dati aggiornati del report vaccini sulla popolazione 5-11 anni. Si tratta del 12,56% della popolazione 5-11 anni. Di questi 587 hanno ricevuto anche la seconda dose, ossia lo 0,02%, e dunque hanno completato il ciclo vaccinale. Tra i

Un intervento di chirurgia ginecologica mini invasiva che non lascia cicatrici visibili perché il taglio viene effettuato sul fondo della vagina. E' la procedura innovativa che realizza l’equipe di Ginecologia ed Ostetricia dell'ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli (Napoli) guidata dal primario Luigi Stradella. Questa

Covid in Italia, incidenza raddoppiata a 1.669 contagi su 100mila abitanti e forte aumento dell'Rt nazionale, ora a 1,43. 10 le Regioni e province autonome a rischio alto, 11 a rischio moderato, mentre si segnala la crescita delle terapie intensive (al 15,4%) e dei ricoveri ordinari, al 21,6%. Forte, inoltre, l'aumento dei casi non associati a

L’aumento dei contagi covid "dell’ultima settimana si accompagna ad un significativo cambiamento delle caratteristiche della malattia, con un incremento della quota di persone con sintomi lievi o assenti che ormai ha raggiunto il 75%". E' quanto si legge in un post sull'account Facebook di Francesco Vaia, direttore sanitario

Sono 189.109 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, 5 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 231 morti. 

Nelle ultime 24 ore sono stati processati 1.094.255 tamponi con un tasso di positività

Balzo in avanti dei ricoveri Covid negli ospedali, con una brusca accelerazione del 25,8%. E un incremento ancora più significativo dei pazienti pediatrici che in una settimana raddoppiano: i ricoveri di under 18, nel monitoraggio del periodo 28 dicembre - 4 gennaio, fanno registrare un’impennata dell’86%. È quanto

"La pillola anti Covid della Merck sarà molto utile, secondo me è una svolta". Matteo Bassetti, direttore della Clinica di Malattie infettive all'ospedale San Martino di Genova, esprime all'Adnkronos Salute il suo entusiasmo sul molnupiravir, il farmaco anti-Covid che blocca il virus ai primi stadi di malattia creando "un virus

Balzo in avanti dei ricoveri Covid negli ospedali, con una brusca accelerazione del 25,8%. L'incremento più significativo riguarda i pazienti under 18 che, in una settimana raddoppiano, facendo registrare un’impennata dell’86%. Crescono del 13% i ricoveri nelle terapie intensive: la proporzione tra pazienti vax e no vax

E' diversa da Delta, più trasmissibile ma meno capace di infettare il polmone, con sintomi più lievi e potrebbe causare malattia meno grave. Sono alcune delle caratteristiche della variante Omicron di Sars-CoV-2 emerse finora. A elencarle è il virologo Guido Silvestri, docente alla Emory University di Atlanta in un lungo

Sono 170.844 i nuovi contagi da Coronavirus in Italia oggi, martedì 4 gennaio 2022, secondo i dati e i numeri Covid - regione per regione - del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Si registrano inoltre altri 259 morti. Da ieri sono guarite 30.333 persone.  

Nelle ultime 24 ore sono stati processati

Green pass falsi e dosi di vaccino non inoculate. I carabinieri del Comando provinciale di Ascoli Piceno hanno dato esecuzione a una ordinanza emessa dal giudice per le indagini preliminari, su richiesta della procura, per la custodia cautelare in carcere a carico di un medico di medicina generale, convenzionato Asur, di Ascoli

"C'è un aumento" dei contagi covid e si vede quotidianamente in corsia. A confermarlo è il virologo Fabrizio Pregliasco il quale ritiene "indispensabile" una nuova stretta da parte del Governo. "C'è stata troppa larghezza e allargamento - dice all'Adnkronos Salute il docente della Statale di Milano - per questo sono

La variante Omicron sembra provocare sintomi più lievi dopo un'incubazione più rapida. Al quadro delineato dai vari studi relativi alla nuova variante più contagiosa di Delta si aggiunge ora un altro elemento: un numero crescente di ricerche indica che la variante Omicron ha maggiori probabilità di infettare la gola

Il bollettino con i numeri covid in Italia oggi, domenica 2 gennaio 2022, dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi da coronavirus, ricoveri e morti nel Paese mentre avanza la variante Omicron e salgono i casi quotidiani. Ecco i numeri da Lombardia e Campania, Toscana e Lazio, Puglia e

Più contagiosa, con un'incubazione più rapida, ma con sintomi meno gravi rispetto alla Delta. A delineare il quadro sulla variante Omicron, responsabile dell'impennata di contagi in Italia e in Europa, gli studi sulla nuova mutazione del coronavirus con l'analisi dei dati in arrivo dai Paesi del mondo. Sulla nuova mutazione, gli

Il bollettino con i numeri Covid in Italia di oggi, sabato 1 gennaio 2022, dati e news della Protezione Civile e del ministero della Salute - regione per regione - su contagi da coronavirus, ricoveri e morti dopo i casi record degli scorsi giorni. Mentre dal 10 gennaio cambieranno le regole per Green pass e quarantena, i contagi continuano

"Immagino un 2022 ancora 'in mascherina', con la necessità cioè di continuare a rispettare il nuovo 'galateo' anti-Covid, ma con la possibilità di una convivenza migliore col virus". Se lo augura per l'anno che verrà il virologo Fabrizio Pregliasco, docente all'università Statale di Milano. "Spero anche

Sottocategorie