Salute e Benessere, il Centro Tirreno - Notizie, Foto, Video, Approfondimenti
Il sito "il Centro Tirreno.it" utilizza cookie tecnici o assimiliati e cookie di profilazione di terze parti in forma aggregata a scopi pubblicitari e per rendere più agevole la navigazione, garantire la fruizione dei servizi, se vuoi saperne di più leggi l'informativa estesa, se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.
18
Ven, Set
Visita il sito "il Centro Tirreno.com"
News - Arte e Cultura Eventi
Visita il sito "Nutrizione"
Nutrizione - Salute & Benessere
Visita il sito "La finestra sullo Spirito"
Approfondimenti di Cultura
Visita il sito "Partner"
Partner - il Centro Tirreno

Scuola, vertice governo-regioni: nulla di fatto

"Ancora una volta l’ennesima riunione con il Governo, a ormai pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico, si è conclusa con un nulla di fatto: nessuna decisione sull’uso o meno delle mascherine in aula, né sulle modalità di rientro, così come sul trasporto pubblico locale".

Briatore, San Raffaele: "Positivo a tampone per Covid"

L'Irccs ospedale San Raffaele di Milano comunica che Flavio Briatore "si è rivolto all'ospedale per una specifica patologia diversa da Covid-19 e che è stato sottoposto prima del ricovero, come tutti i pazienti, al tampone rinofaringeo per il rilevamento del coronavirus Sars-Cov-2. Il tampone è risultato positivo".

Scuola, Sileri: "O distanza di un metro o mascherina" Posted:Wed, 26 Aug 2020 13:16:21 +0200 A scuola "o c'è la distanza di un metro o c'è la mascherina, serve buon senso. In medicina non c'è nero e bianco, ma tante sfumature di grigio". Lo ha detto il viceministro della Salute, Pierpaolo Sileri, durante la trasmissione 'L'aria che tira', su La7, chiarendo l'utillizzo della mascherina in classe. "Sarà molto difficile - ha osservato - far tenere la mascherina a bambini fra i 6 e i 10 anni. Molto più semplice per i più grandi. Ma dobbiamo ridurre le chance che il virus circoli e la mascherina è sicuramente un ausilio importante quando i bambini sono vicini. Quando sono distanti a mio avviso se ne può fare a meno. Ma le line guida sono quelle del Comitato tecnico scientifico dove vi è stata una decisione collegiale". "I primi che possono conoscere lo stato di salute dei figli sono i genitori. Indipendentemente dalla temperatura. Spesso basta il bacio in fronte prima che escano da casa per capire che c'è una temperatura elevata. Ma un termoscanner all'entrata della scuola è un ausilio in più che dà una massima precauzione" ha detto Sileri, sottolineando che "i genitori possono interpretare più segni di un malessere oltre la febbre".

A scuola "o c'è la distanza di un metro o c'è la mascherina, serve buon senso. In medicina non c'è nero e bianco, ma tante sfumature di grigio".

Scuola, domani Conferenza Regioni: al centro documento Iss

Domani, a quanto si apprende, si terrà una Conferenza delle Regioni, dove i governatori si confronteranno tra l'altro sul documento dell'Iss, in vista della riapertura della scuola, sulla gestione dei casi e focolai di Covid, all'indomani del vertice di oggi con il governo.

Nordcorea, 'torna' Kim Jong-un

Torna sui media nordcoreani Kim Jong-un, nel mezzo delle voci che si rincorrono da mesi sulle sue condizioni di salute e sul passaggio di consegne in Corea del Nord.

Bucci: "Reinfezione non è alibi per no-vax"

"L'idea che ci si possa reinfettare con Sars-CoV-2, che ha trovato conferma per ora in alcuni casi sporadici, comincia a fare molta paura e come al solito è usata dagli immancabili antivaccinisti per dire che la vaccinazione non serve.

Covid, Ippolito: "Almeno 6 mesi per vaccino italiano"

La pandemia di Covid-19 rallenta? Se lancia messaggi come questo, "l'Organizzazione mondiale della sanità sembra veramente uno dei tanti 'grilli parlanti' che ogni giorno deve occupare più spazi e dare notizie.

Legge di Bilancio, ecco come sarà

Di manovre, questo Governo ne ha fatte diverse quest’anno per via dell’emergenza coronavirus: circa 100 miliardi stanziati attraverso i vari decreti, dal Cura Italia al decreto Liquidità, dal Rilancio all’ultimo decreto Agosto.

Covid, idrossiclorochina riduce mortalità in ospedale: studio italiano

L'idrossiclorochina, vecchio farmaco antimalarico tornato alla ribalta, con non poche polemiche, per il trattamento di Covid-19, ha dimostrato, in uno studio condotto in 33 ospedali italiani, di ridurre del 30% il rischio di morte nei pazienti ospedalizzati per infezione da coronavirus.

il Cntro Tirreno.it - Salute & Benessere

Seguici anche su Facebook